?

Log in

Mein Himmel über Berlin

Meine Bärin der Spree

* Nur eine andere besessene von Deutschland *

Himmer uber Berlin

Wer bin ich?


Studentin und Kassiererin Bäckerin, sie hat immer etwas Langweiliges zu sagen. Sie wohnt in einem kleinen Dorf, wo alle Leute das ganze Leben der anderen Leute kennen. Zwei Eltern und einen Kater, der viel mit Terrorismus zu tun hat. Wenige Freunde aber, die die beste in der ganzen Welt sind. Ironisch, oft zynisch. Sie will zu viele Dinge machen, und am Ende hat sie immer wenig gemacht. Dickköpfig, sie will immer das letzte Wort sagen.
Selbstkritisch, sie mag sich nicht. Total verrückt, sie hat immer merkwürdige Ideen.
Sie kann auch ein gutes Mädchen sein, aber nur wenn sie es will…

Was mag ich?


Un sacco di cose. Dalla musica (Luciano Ligabue, Gianna Nannini, Nightwish, Pearl Jam, L’Arc~en~Ciel… insomma, di tutto un po’), alla lettura (Umberto Eco, Jeffrey Deaver, David Foster Wallace, Margaret Mazzantini, Niccolò Ammaniti, Erri DeLuca e moltissimi altri), al video-editing (nonostante sia ben poco portata). Ah, sono anche un’ex quasi-ballerina (posto interessi a qualcuno).</br>

Was Möchte ich


» Reisen.
» Ziele.
» Materialistisch.

Danke schön an:

» 001 Sar@
» 002 Masquerade
» 003 Passing girl
» 004 Graficamente

View

Navigation

September 6th, 2015

Credo fossero almeno due anni che non capitassi da queste parti e a rileggermi beh.. di tempo ne è passato. Ma proprio tanto.
Per farla (molto) breve mi sono trasferita dall'altra parte delle Alpi da quasi due anni e mi alterno tra lavoro dottorato concerti e amici.

Se volete saperne di piu' fate un salto qui:

http://imanhopelesswanderer.blogspot.de

La pagina - ancora WIP - fa parte di un progetto lanciato con Donne che Emigrano all'estero, che mi vedrà a breve protagonista delle loro pagine e - appena sarà pronto - del loro sito.

Chiunque di voi voglia fare un salto là è decisamente il benvenuto. :)

March 27th, 2013

Aria di cambiamenti...

Share
Eine schoene Ecke
Vi lascio il link alle mie avventure in terra crucca... fate un salto, ogni tanto. Vi aspetto!!! ;-)

May 20th, 2012

Delle varie ed eventuali

Share
Himmer uber Berlin
  • Martedì ho un esam(on)e di tedesco e Mercoledì devo assolutamente dare Linguistica Generale Traduttologia. E deve ASSOLUTAMENTE andare tutto bene, perché per andare in Germania relativamente tranquilla ed avere una borsa di studio decente devo dare quanti più esami possibile.
  • Fra due settimane (e quattro esami dopo) parto per dieci giorni. Io e Fede, Fede e io. Il bello delle consuetudini. ;D
  • Sto leggendo pochissimo, e la cosa mi preoccupa. Tanto. Cioè, ho finito "The China Study" letteralmente durante i viaggi in treno. E Lansdale mi guarda con occhio bovino. Ah, ovviamente non aggiorno Goodreads e Anobii dai secoli dei secoli. Amen.
  • A Dicembre mi scade il contratto. Nonostante si tratti di un mezzo casino, dato che poi partirei a marzo e starei tre mesi relativamente con le mani in mano (avrò comunque gli esami), mi sento quasi sollevata al pensiero che non passerò il resto dei miei giorni nello stesso posto. Ora che non sono in panetteria, che mi hanno detto che la rottura di una vertebra è imputabile alla sfiga e non al fatto il primo giorno di saldi avessimo una copertura della minchia e io dovessi correre come nemmeno Superman, che per andare in bagno occorre chiedere l'autorizzazione - davvero!!! - non la vedo come la tragedia che potrebbe essere. E sono fiduciosa. Vedremo.
  • Giamaica è tornata. Da tre settimane. Mi sembra sia passato un secolo, ma siamo di nuovo qua. Nemmeno due mesi e tornerà Marta...insomma, torneremo - quasi - alla normalità. 


    Bah, vado a fare un mezzo dolce, che domani scappo mezz'ora dai libri per un caffé con un'amica. 


Buona serata, Leute.

October 23rd, 2011

Citando

Share
Himmer uber Berlin




Ricorda, se hai bisogno di una mano, la troverai alla fine del tuo braccio e mentre diventi più grande, ricorda che hai un'altra mano: la prima serve ad aiutare te stesso, la seconda serve ad aiutare gli altri.
(Audrey Hepburn)


July 10th, 2011

(no subject)

Share
Himmer uber Berlin
Domani mi laureo.
E detta così, davvero, sembra la constatazione imbecille della domenica.
Il problema è che ora me la sento addosso tutta, la pressione, e non posso nemmeno rilassarmi cucinando perché - indovina indovinello? - ho ancora i teloni dell'imbianchino e sino a domani sera, forse martedì mattina, sarà inagibile.
Ci saranno solo le persone importanti, domani, però ho il terrore di farmi la scena del secolo, di non dare il massimo, di farmi sopraffare da una tensione che mi è montata su solo ora.
Ho passato i mesi a preparare tutto, dalla tesi ai corollari del caso e ho realizzato solo ora - con il mazzo della fiorista al fresco - che domani dovrò tentare un discorso decente davanti alla commissione di laurea. E sono pure la prima, il che significa che se da un lato mi toglierò in breve il fastidio, dall'altro sarò anche sotto l'occhio di tutti gli altri laureandi, Scana compresa. Aiuto.
Ecco, forse è ora che la smetta e mi rimetta a rivedere la tesi, nonostante abbia la netta impressione di leggere a vuoto (di base leggo cose che *so* perché ho redatto io, ecco).
Buona domenica, in ogni caso.
Godetevi la bella giornata. ♥

January 3rd, 2011

Prima di finire il penultimo capitolo del Manuale di Etnografia Multisituata della Migrazione, vi lascio con un meme che ho trovato su alcune pagine della mia f-list, ma che vi lascio "in un'unica soluzione", invece di dilazionarlo nei consueti dieci giorni. Almeno sono certa di non lasciare cose a metà. =P

Dieci cose che ora vorresti dire a dieci persone diverse.
Grazie, perché hai trasformato una giornata di lavoro frenetico in ore di spasso puro.
Hai visto? *indica* Ce l'ho fatta, tsk...
Riusciremo a partire, alla fine? Oggi Andrea voleva spostarmi la settimana, e mancano due mesi e mezzo...
Ho ricevuto la splendida cartolina e - ritardo o meno - era davvero meravigliosa?
Ehi? Ma Bitonto ti ha assorbita o riusciremo a rivederti a Torino, per la prossima settimana?
Mi manchi anche tu, tesoro. Non vedo l'ora di poter scendere a trovarvi, e di passare quella folle giornata alle Gru a far compere.
Grazie, per come mi sproni, mi stimoli, mi fai sorridere. Grazie per essere una delle muse migliori potessi trovare. Davvero.
Mi faresti sapere che moduli di tedesco dovrei farti avere? E magari anche quando possiamo vederci per passarteli...
Ci pensi? Il 14 febbraio sarò di nuovo sotto un palco, anche se è quello di un teatro, saremo lì insieme. Strano modo di passare San Valentino, vero? =P
Hai intenzione di muoverti o devo aspettarmi una glaciazione, prima?

Nove cose su di te
Quando mi hanno chiesto che facoltà volessi fare, ho risposto medicina. Ora avrei aggiunto Design. E sono finita a Lingue e Letterature. *lol collettivo*
Ho un amore viscerale per Genova, anche se l'ho potuta visitare pochissimo.
Ho sempre amato le macchine enorme, i SUV su tutti, e le moto da corsa.
Quando ero piccola, per un periodo ho frequentato un corso di equitazione.
Ho iniziato a fare sport a sei anni. All'inizio lo odiavo perché mi "rubava" tempo che avrei potuto dedicare al gioco; ora che il tempo si è sensibilmente ridotto mi manca un sacco.
Quando ho detto ai miei di esser diventata vegetariana, mio padre non mi ha praticamente rivolto parola per tre giorni.
Non riesco ad ascoltare "Crueza de Ma'" senza commuovermi almeno un po', e tentare di canticchiarla nonostante io non sappia il genovese.
Ho i capelli castano scuro, ma tutti credono siano neri.
Da piccola, avevo una bizzarra passione per i vestiti viola prugna. *orrore*

Otto modi per conquistare il tuo cuore
Propormi una mostra o una serata a teatro.
Telefonarmi così, senza un qualche perché.
Cucinare con me.
Entusiasmarsi per le piccole stronzate che mi mandano in brodo di giuggiole.
Non costringermi a ripetere ogni due per tre i miei orari di lavoro o i miei impegni.
Dedicarmi quella canzone.
Portarmi al Priamar.
Regalarmi un libro.

Sette cose a cui pensi spesso
Gli esami imminenti.
La tesi di laurea.
La mia famiglia (in senso allargato).
La fotografia. [è un periodo che girerei con la digitale attaccata al collo, davvero]
La visita al San Lazzaro.
Berlino.
Quel dannatissimo indice che non riesco a sistemare come vorrei.

Sei cose che vorresti non aver mai fatto
Aver smesso di ballare.
Aver lasciato l'appartamento a Torino, con tutti i corollari. [Ma, ahimé, il lavoro chiama]
Parlato di me, quando forse sarebbe stato meglio tacere.
Iniziato il libro del torturatore crucco, ma devo. *sospir*
Messo un vestito solo perché sapevo mi avrebbero guardato le gambe. [E' degradante, ma te ne rendi conto solo a posteriori credo]
Investito tanto in relazioni (non per forza sentimentali) che non mi hanno dato molto.

Cinque persone che per te significano molto.
Fede
Mia madre.
Mia Zia.
Andrea.
Paoletta.

Quattro cose in grado di spegnere la tua eccitazione in modo pressoché immediato
La volgarità gratuita, quella buttata lì...
Le pessime battute, soprattutto se fuori luogo.
I calzettoni di spugna. [E' più forte di me U.u]
L'alito pesante e in generale la mancanza di igiene. [Ora avete la conferma di quanto io sia un pessimo elemento xD]

Tre cose in grado di eccitarti in modo pressoché immediato
Un morso.
Uno sguardo.
Un sorriso.
[Qua non è mai il cosa, è sempre il come]

Due faccine che descrivono la tua vita in questo momento
\o/
;D

Una confessione
Pur adorando Umberto Eco, ho trovato l'ultimo romanzo parecchio sottotono. [Ok, l'ho detto]

November 27th, 2010

 

Non ho mai ricevuto così tanti "grazie" per due buste di spesa, e dopo una mattinata un po' *frustrante* al lavoro era quanto di meglio potessi chiedere.

March 14th, 2010

Fandom o FANGOm? Io mi dissocio


Questo [http://files.splinder.com/23f9c0236ef9f86bb7327d6790e6fd6c.pdf] è il simil dossier che ho compilato al proposito, che contiene lo "scambio epistolare" tra me e un'Amministratrice della suddetta community (l'altra non si è nemmeno presa la briga di rispondermi, tanto per) e qualche considerazione che mi sono concessa a fine pagina.
Per una documentazione più completa basta solo cliccare sull'immagine e si verrà reindirizzati alla pagina dedicata sul Pomo di Eris.
Lo stesso dossier - per ora - campeggerà sul mio archivio, su una pagina di IoBloggo (riaperto per l'occasione), sulle pagine private dell'Archivio stesso (ergo se vi troverete la f-list intasata saprete chi ringraziare) e - ma quello mi pare ovvio - come qui, anche lì rimarranno pagine pubbliche, senza lucchetto alcuno, in modo che chi vuole possa andare, vedere, giudicare.
Grazie per l'attenzione.

Cross-posting in concomitanza con
|PetiteMarchande|
|Le coin de la Petite Marchande de Prose|
|Samwhity's Livejournal Profile|
|Stutzungsseiten|
|Ubungsseiten|
|Fuck_the_comm|  (post lockato, come richiesto dal Regolamento e dall'Amministrazione)

October 18th, 2008

Materialistisch...

Share
Himmer uber Berlin
 Perché a volte coccolarsi fa bene. E suvvia, siamo tutti materialisti a questo mondo! =P

Haus
Tavolino per lo Studio
Libreria fatta su misura per lo Studio
Caminetto Elettrico

Schmuckstücken und Kleidungen
Punto Luce
Jeans [di ogni tipo]
Pantaloni per Andare a correre
Canotte per Andare a correre
Tuta invernale


Random [della serie piatto ricco…]
Autovettura a Gas
Abbonamento per la Palestra
Cooling-pad Bianco

Ziele

Share
Himmer uber Berlin
Perché tutti abbiamo degli obiettivi, ed il bello è lottare per realizzarli e - una volta raggiunti - guardarsi indietro e sorridere.

Schule und co.
Zertifikat Deutsch B1
D.E.L.F. nivea A5-A6
First Certificate English

Zertifikat Deutsch C2 Berüflich
D.A.L.F.
Laurea Triennale
Laurea Specialistica


Ich
Piacermi. [Della serie “Non voglio mica la luna”…]


Arbeit
Trovare un lavoro che mi mantenga
Trovare un lavoro che mi piaccia DAVVERO
Powered by LiveJournal.com